Multi duplicatore di PIC MICROCHIP

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Questo duplicatore di PIC MICROCHIP è formato da un zoccolo ZIF Master e da tre zoccoli ZIF SLAVE, permette alla pressione del pulsante la programmazione di Prog Principaletre PIC.
Sarà sufficiente inserire nello zoccolo ZIF Master il chip da copiare e negli zoccoli SLAVE di destinazione i chip da programmare (è possibile clonare anche solamente un singolo PIC inserendolo in uno qualsiasi degli zoccoli ZIF).
Alla pressione del pulsante, in qualche secondo i microcontrollori saranno programmati, il tutto senza bisogno di alcun PC.

La possibilità di proteggere da lettura i microcontrollori clonati semplicemente inserendo un ponticello è una delle funzioni più richieste al fine di proteggere il PIC da possibili letture indesiderate.
A fine duplicazione viene effettuata in automatico la verifica dei dati clonati.
Tramite gli indicatori LED bicolore abbiamo tutte le indicazioni necessarie dall’inizio alla fine della duplicazione del PIC Master.

20151214 112217

Molto utile a chi deve programmare in un unica sessione più chip così da accorciare di molto i tempi di produzione.
Normalmente, gli utilizzatori tipici sono fabbriche, laboratori professionali, tecnici, artigiani, o semplicemente hobbisti che all’occorrenza vogliono uno strumento potente, in grado di alleggerire loro il lavoro di programmazione.
Facilissimo da usare, e di solida progettazione e manifattura.

Potete trovarlo qui 

20151214 112237

Un link seriale con due nuovi moduli E53-TTL-100

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Gironzolando qua e la sui vari siti di vendita dove si trovano dalle ciabatte ai radar, E53 TTL 100
ho scoperto questo interessante link seriale, via radio con controllo di errore ed altre interessanti caratteristiche.
La caratteristica che mi ha principalmente colpito è la capacità di inviare dati ad una moltitudine di RTX contemporaneamente.
Questo modulo può essere facilmente utilizzato con Arduino oppure Raspberry Pi o direttamente dal vostro PC.

E' infatti possibile inviare dati su un canale solo ai sensori che rispondono ad un codice o in alternativa a tutti quelli di quel canale.

Leggi tutto

Operating remote amateur transceivers

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Operating remote amateur transceiverslogo

Ho trovato in rete questo programma, che credo sia di interesse comune, si chiama RCForb ed è disponibile gratuitamente dal sito REMOTEHAMS.COM.
Questo software vi consente di gestire la vostra radio HF e non da remoto, attraverso internet.
Il programma è presente sia in versione client che server per PC con sistema operativo Windows ed è disponibile anche una versione per android (a pagamento).

Dopo averlo provato ho deciso di adottarlo ed è diventato parte della mia stazione.
Il software (server) sfrutta le attuali connessioni che avete radio-computer per le attività digitali come psk,rtty ecc. per poter remotizzare e gestire la trasmissione/ricezione audio fruttando il VOIP.

Una volta installato il server potete configurare le porte CAT per il controllo della radio da remoto, configurare inoltre la gestione di accessori remotizzabili, come amplificatore lineare, rotore d'antenna ecc.

Potete configurare le frequenze utilizzabili anche in trasmissione. E' possibile abilitare la trasmissione sia a singoli che a gruppi, ad esempio i soci di una associazione.
Si può decidere di non apparire nell'elenco generale restando assolutamente anonimi, in questo caso per accedere da remoto alla radio è necessario conoscere l'indirizzo IP che in quel momento il vostro provider vi ha assegnato, almeno per quelli che non dispongono di un IP statico.


Il software sembra essere molto stabile e possiede alcune caratteristiche di sicurezza che consentono di spegnere la radio automaticamente se non viene utilizzata per oltre un minuto o di interrompere la trasmissione in caso di mancato collegamento con il client.

Leggi tutto

SNA Scalar Vector Analyzer

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

IW2NDH Antenna Analyzer

IW2NDH Analizzatore d'antenna (AN)

e

Analizzatore Scalare di Rete (SNA)

 

Sarà disponibile entro la fine del mese l'analizzatore SNA di IW2NDH, verrà venduto ad un prezzo intorno ai 180,00 euro, di seguito le caratteristiche ed un'immagine di riferimento.

Sarà corredato da un manuale in italiano molto semplice e chiaro, contenente anche degli esempi di utilizzo. Il prezzo è decisamente concorrenziale rispetto a molti altri prodotti con simili caratteristiche.
Sul display vengono immediatamente visualizzate sia la frequenza che l'SWR, semplice da utilizzare. Un prodotto molto interessante.

SPECIFICHE RANGE DI FREQUENZA:

  • Analizzatore d'antenna: 2 – 160 MHz
  • Generatore di segnale: 1 – 160 MHz
  • Analizzatore Scalare di Rete: 2 – 160 MHz

Impedenza: 50 ohms

SWR Range: 1.0 to 8

Uscita RF: ~ -8dB (0.16mW) Onda quadra su carico di 50 ohm

Campo Dinamico: >68dB

Sintonia : Passi 1KHz, 10KHz, 100KHz, 1MHz

PC Interfaccia: mini-USB

Calibrazione: Auto Calibrazione

Connettore: SMA con adattatore SMA-BNC

Alimentazione richiesta:

  • Esterna: 8 – 12VDC @ 300mA
  • USB: 5V @ 110mA

Un filmato sul funzionamento

Contenuto della confezione:

  • IW2NDH Antenna Analyzer/SNA
  • Cavo SMA - SMA Ponticello (jumper cable)
  • Due adattatori SMA-BNC
  • 2.1mm DC connettore alimentazione

Due esempi effettuati durante l'analisi di un filtro a quarzo effettuata la prima con l'SNA di IW2NDH il secondo con  il VNWA di DG8SAQ.

l'SNA è in grado di utilizzare il software sviluppato per il miniVNA il VNA/J con il quale potete effettuare tutte le misure del caso.

pic32pic33

 

Dipolo trappolato WARC 12,17,30

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dipolo trappolato per le gamme WARC, 12, 17, 10 metri.
Dopo aver installato la 3 elementi per le gamme 10,15,20 metri ed il dipolo per i 40 metri, mi mancavano ancora le bande WARC, a tale proposito ho deciso di costruirmi un dipolo trappolato.
Cercando in internet ho trovato un vecchio progetto di Alessandro Paolucci IK5ZWE che ringrazio, internet è un'enorme serbatoio di documentazione e mi sono detto perché non sfruttarlo!

articolo

Il dipolo di, IK5ZWE è stato realizzato con trappole in coassiale.

Per le trappole dei 12m ho optato per una soluzione alternativa, costruendo bobine fatte con il classico cavo ricoperto ed utilizzando uno spezzone di coassiale come capacitore.

Mentre le trappole per i 17m le ho realizzate con il cavo coassiale RG58.

Perchè vi domanderete ?

Leggi tutto

likam

Prodotti per la Videosorveglianza

it dmr

Network Italiano del DMR


giacchi


logo DGpcb small

Disegno e sbroglio PCB low cost